NOVITA'!

Alto Potenziale Cognitivo

Riconoscere e sostenere l'eccezionalità

Le ricerche hanno dimostrato che l’incidenza dei bambini e ragazzi ad alto potenziale sia stimabile in un range che va dal 2% al 5% della popolazione scolastica complessiva. Nella scuola italiana non sono ancora previsti strumenti ufficiali di riconoscimento o individuazione precoce, con lo scopo di scegliere metodologie didattiche adeguate e una personalizzazione dell’apprendimento rivolta a bambini e ragazzi con alto potenziale cognitivo e plusdotazione. Diventa quindi importante che nella formazione degli insegnanti di ogni ordine e grado sia previsto il tema del potenziale e che vengano forniti strumenti didattici ed educativi specifici. 

I partecipanti al corso "Alto Potenziale Cognitivo e Plusdotazione - Riconoscere e sostenere l'eccezionalità" verranno introdotti all'argomento attraverso una visione globale  e svilupperanno competenze nella progettazione di percorsi curricolari, attività didattiche e interventi di valorizzazione per alunni con alto potenziale. Inoltre i partecipanti avranno gli strumenti per mettere in atto strategie atte a favorire il processo di crescita e di inclusione degli alunni plusdotati nel contesto scolastico, quindi per valorizzare e investire sulle loro potenzialità, con particolare attenzione ai quadri twice-exceptional, ovvero quelle situazioni in cui la Plusdotazione si associa a disturbi neuropsicologici di diverso genere (DSA, ADHD, Disturbo Oppositivo Provocatorio, Disagio emotivo-comportamentale). Lo scopo della personalizzazione didattica è trasformare in autentiche competenze le potenzialità di ogni essere umano e porre il soggetto in formazione al centro del processo di apprendimento.

Il nostro obiettivo è formare docenti che fanno la differenza, per una scuola inclusiva e di qualità per tutti i bambini.

 Profilo professionale:

  • docenti (di scuole di ogni ordine e grado),
  • psicologi
  • tutor e coach
  • genitori 
  • ogni interessato

 Cosa imparerai?

  • la definizione di APC
  • i principali modelli teorici di riferimento, le diverse modalità e tecniche di individuazione degli studenti plusdotati
  • il percorso di valutazione neuropsicologica, gli strumenti di osservazione
  • a riconoscere le caratteristiche emotive e relazionali degli studenti plusdotati, la doppia eccezionalità, accostata alla presenza di disturbo dell’apprendimento, disturbo opposito-provocatorio, iperattività e altre difficoltá che possono insorgere nei bambini e ragazzi APC
  • le metodologie innovative e le attività laboratoriali idonee per lavorare in classe su diversi livelli, al fine di valorizzare le diverse attitudini di tutti gli studenti, plusdotati compresi.

 Cosa riceverai?

  • il modello di piano didattico personalizzato specifico per bambini e ragazzi ad alto potenziale cognitivo
  • la bibliografia completa e aggiornata dei testi e delle risorse online
  • una check list per lo screening a scuola
  • le misure di legge e le linee guida nell'ambito dell'APC
 C’è qualcosa di molto più prezioso, raffinato e raro del talento. È il Talento di riconoscere le persone di talento.  
Elbert Green Hubbard

Cosa avrai

  • 5 Videolezioni sempre disponibili
  • 7 Bonus PDF
  • Accesso al gruppo Facebook riservato

Impara a riconoscere l'APC

Come distinguere un bambino sveglio da uno con un Alto potenziale cognitivo? Con questo corso avrai gli strumenti di base per riconoscere i bisogni dei bambini con APC e programmare l'intervento scolastico.

Bonus

Abbiamo preparato 7 regali per Te, tutti utilissimi e pratici. Scoprili tutti!
INCONTRA IL RELATORE

Dott.ssa Anna La Guzza

Anna La Guzza, psicologa clinica esperta in neuropsicologia dell’età Evolutiva, fondatrice, dirigente sanitaria d’èquipe del Centro Amamente www.centropsicologicomilano.it, servizio di neuropsicologia e logopedia per l’età evolutiva, specializzato in sostegno al Potenziale in etá evolutiva.
Formatrice e terapeuta, si occupa di sviluppare percorsi mirati alla prevenzione, al potenziamento e all'intervento nelle difficoltà di sviluppo, e nel sostegno alla genitorialità attraverso la Psicologia Positiva e la Neuro-educazione.
Dott.ssa Anna La Guzza - Neuropsicologa
Created with